Ogni persona ha i suoi ostacoli mentali. Lui o lei possono procedere sino ad un certo punto e non riescono a fare ciò che va al di là di esso. Ma l'andare oltre richiede un potere speciale e una grazia speciale. E questo potere e questa benedizione dall'Infinito sono ottenibili da ciascuno. Ma le persone dovranno usare il loro sforzo esistenziale per poter accedere a questa dimensione di grazia.

-------------------------------------------------------- Srii Srii Anandamurti------------------------------------------------



ALTRE DISCIPINE



AROMA TOUCH  
CON ELISA MAITZEN


AromaTouch Technique

Un toccoche rivitalizza attraverso lutilizzo di oli essenziali puri, potenti ed equilibranti, certificati di grado terapeutico (CPTG)

LAromaTouch agisce su 4 livelli:
  1. risposta allo stress
  2. risposta immunitaria
  3. regolare la risposta infiammatoria
  4. ripristina lomeostasi
I benefici:
  • Pelle: con la stimolazione della circolazione viene favorito il passaggio delle sostanze presenti negli oli essenziali permettendo una rigenerazione a livello cellulare contribuendo ad ammorbidire ed elasticizzare le pelle stessa che, a contatto con gli oli essenziali permetterà una maggiore resistenza alle infezioni.
  • Sistema nervoso: lAromaTouch agisce sul sistema nervoso parasimpatico favorendo il rilassamento e la riduzione della tensione dovuta a stress. Il touche gli oli inducono lorganismo a rilasciare le endorfine, ormoni noti per migliorare lumore e ridurre il dolore.
  • Il sistema Linfatico: fatto regolarmente lAromaTouch migliora il drenaggio linfatico che aiuta a ridurre leccesso di liquido immagazzinato nei tessuti (edema) e aumentare la rimozione di tossine e scorie dal sistema.
  • Il sistema immunitario: gli oli essenziali aiutano ad eliminare le minacceportando un supporto modulante e determinante per le nostre difese.
Elisa Maitzen
 
 Elisa Maitzen,nata a Trieste e residente a Trento si è diplomata presso il Liceo Socio-Psico-Pedagogico “G. Carducci” nel 2001.
Ha studiato presso l’Accademia Nazionale di Scienze Igienistiche e Naturali “Galileo Galilei” diplomandosi come Naturopata Iridologo Heilpraktiker con la tesi sperimentale “La Musica nell’Iride”.
Ha approfondito le tecniche iridologiche partecipando a diversi seminari organizzati tra l’Italia e la Grecia ED HA  conseguito il diploma di primo livello di Riflessoterapia del piede presso la scuola Hanne Marquardt.
Frequenta l’ultimo anno presso la Scuola di Formazione “Circolo Tre in Uno”per diplomarsi come Operatore Olistico e Consulente per la Crescita Personale Metodo One Soul.
Nel corso degli anni ha approfondito le sue conoscenze in ambito naturopatico prendendo in considerazione, i Sali di Schussler, i Gemmoderivati, i Fiori di Bach e gli oli essenziali, studiando gli effetti sia a livello fisico sia emozionale.
Nel suo approccio terapeutico applica il metodo  AromaTouch, per il quale si è specializzata seguendo corsi specifici e che prevede l’utilizzo di oli essenziali certificati di grado terapeutico. L’applicazione di questi oli ha lo scopo di ridurre lo stress, regolare la risposta immunitaria, regolare la risposta infiammatoria e mantenere l’omeostasi.
Come Naturopata e Consulente per la Crescita Personale lavora sia con adulti sia con bambini.


COUNSELING SOMATORELAZIONALE 
 E BIOENERGETICA 
CON SANDRA DEGASPERI



La Bioenergetica secondo A. Lowen
La pratica degli esercizi di Bioenergetica è un ottimo metodo per liberarsi dallo stress, sciogliere tensioni, ampliare la respirazione e aumentare la propria energia e quindi la propria vitalità.
Gli esercizi di Bioenergetica non sono esercizi di ginnastica e non é richiesta nessuna performance. Si tratta piuttosto di imparare a sentire e seguire il proprio corpo in un atteggiamento di mindfulness. Le posture e sequenze di movimento proposte aiutano ad approfondire la conoscenza di se stessi e dei propri vissuti emozionali e corporei e a diventare abili a stare bene sulle proprie gambe. Di riflesso questa pratica ci aiuta a entrare sempre più in contatto con la realtà in senso lato. Questo infatti é il significato fondamentale che viene espresso nel concetto di grounding, concetto che Lowen elaborò nel corso della sua terapia con W. Reich.

Il Counseling Somatorelazionale
é una relazione d'aiuto che promuove la crescita, lo sviluppo, la maturità e il raggiungimento di un modo di agire più adeguato quando ci si trova in una fase di disagio, di passaggio o difficoltà. Il counselor accompagna il cliente nel percorso e fornisce gli strumenti di orientamento favorendo una maggiore valorizzazione delle risorse personali e una maggiore possibilità di espressione. Nel counseling somatorelazionale l'attenzione viene rivolta a tutti i livelli di comunicazione: verbale, emozionale corporeo ed energetico.



Sandra Degasperi
Sandra Degasperi ha concluso la formazione in Counseling Somatorelazionale presso l'IPSO, Istituto di Psicologia Somatica di Milano nel 2012. Presso lo stesso istituto ha frequentato il corso per conduttori di classi di esercizi bioenergetici dal 2000 al 2003.
Dal 1999 è iscritta all'Albo degli Psicologi del Lazio.
L'esperienza personale in campo bioenergetico é pluridecennale e risale ai primi eventi proposti dai pionieri della Bioenergetica italiana, allievi diretti del padre fondatore Alexander Lowen.
Per quanto riguarda il counseling e la conduzione di gruppi ha maturato esperienza soprattutto nelle varie collaborazioni con associazioni di volontariato dal 1993 al 2014.




RIFLESSOLOGIA PLANTARE
CON  FRANCESCA TAMANINI


La riflessologia plantare

La riflessologia plantare è una particolare tecnica mirata al riequilibrio energetico del corpo, che si serve di un caratteristico massaggio.
Attraverso la compressione di specifici punti di riflesso sul piede, questa tecnica consente infatti di esercitare un'azione preventiva e d'intervento su eventuali squilibri dell’organismo.
Essa utilizza le naturali vie di connessione esistenti tra organi ed apparati, in particolare il piede rappresenta in riflessologia la proiezione di tutto il corpo.
La riflessologia plantare basa il proprio meccanismo d'azione su punti particolari del piede che se adeguatamente stimolati, generano impulsi nervosi in grado di inviare informazioni agli organi ed alle strutture fisiche riflesse nei punti corrispondenti.
Questa tecnica tende al miglioramento in tre principali ambiti: congestione – infiammazione – tensione.
L'obiettivo è quello di eliminare gradualmente queste condizioni spesso interconnesse tra loro, innescando un processo di auto-guarigione volto a ripristinare l'equilibrio del corpo.

Svariate sono le teorie che cercano di spiegare i meccanismi di funzionamento della riflessologia plantare:

  • Stimolazione nervosa: basata sulla relazione esistente tra le terminazioni nervose nelle zone riflesse ed il punto in cui è presente lo squilibrio. La pressione sulla zona riflessa ha il compito di inviare messaggi al cervello, il quale libera a sua volta ormoni come l'endorfina, con conseguente azione di riequilibrio
  • Stimolazione del sistema linfatico: favorita dalla pressione di alcuni punti riflessi, in grado di attuare l'accelerazione della circolazione linfatica, stimolando l'azione di ricambio negli organi e nei tessuti con benefici su tutto l'organismo
  • Stimolazione del sistema sanguigno: miglioramento della circolazione sanguigna, aumento dell'ossigenazione dei tessuti ed eliminazione delle scorie
  • Potenziale elettrico: pare che i punti riflessi agiscano come dei veri e propri interruttori, riallacciando i vari punti del circuito elettrico connessi a tutti gli organi ed apparati, ripristinando quindi il potenziale elettrico ottimale nelle are in squilibrio
  • Influenze psicologiche: legate alla notevole importanza che la mente riveste sulle origini dei disturbi fisici, alla base di una buona seduta riflessologica vi è la necessità di un reale ripristino psichico e di conseguenza anche fisico

Francesca Tamanini
Appassionata alle molteplici possibilità offerte dalla Medicina Naturale Olistica si diploma  come Naturopata Iridologa presso l'Accademia Naz. Scienze Igenistiche Naturali G. Galilei “Luigi Costacurta”, nell'anno 2012.
Nel corso degli studi apprende buone conoscenze concernenti l'utilizzo di rimedi naturali quali macerati glicerici, fitopreparati, fiori di Bach, sali di Schüssler, oligo elementi, specializzandosi principalmente nell'ambito dell'iridologia, della riflessologia plantare e dello yoga.
In questi anni ha potuto estendere le sue conoscenze frequentando fra l'altro:
  • n. 2 Master di approfondimento Riflessologia Plantare presso l'Accademia Naz. Scienze Igenistiche Naturali G. Galilei “Luigi Costacurta”
  • corsi Reiki ottenendo il titolo di master Reiki presso l'associazione REIKI RAU, associazione riconosciuta giuridicamente a livello Regionale e Nazionale
  • biennio presso la scuola di insegnati yoga e meditazione organizzata dall'associazione METAMORFOSYS, presso la quale ho ottenuto il certificato UISP (Unione Italiana Sport per Tutti) riconosciuto da CONI
  • Scuola olistica insegnanti yoga e meditazione Ananda Ashram Milano certificata Csen e Coni, anno 2015-2016, con conseguimento diploma finale.
  • Corso di formazione yoga - bambini metodo Balyayoga con certificazione CSEN




INTRODUZIONE ALLO YOGA CON MADHURI



Madhuri, all’anagrafe Beatrice Pellegrini, fin da piccola ha mostrato forte interesse verso l’attività fisica, ha praticato ginnastica artistica dai 6 ai 14 anni e poi ginnastica aerobica fino ai 18. Col tempo ha sviluppato maggior interesse verso il rapporto corpo-mente in maniera non convenzionale frequentando un corso triennale di teatro. A partire dal 2007 Madhuri segue un corso di capoeira (danza-lotta brasiliana) e si avvicina gradualmente allo yoga, partecipando a numerosi corsi nelle città in cui ha vissuto venendo a contatto con varie scuole (Kundalinii,Vinyiasa, Ashtanga, Yiengar, Hatha, Anusara e Tantra).
Dopo aver conseguito la Laurea Magistrale in Filologia, Lingue e Letterature moderne presso l’Università degli Studi di Siena, Madhuri decide di approfondire quella che è diventata la sua più grande passione, conseguendo così il Diploma come “Istruttore di Yoga di primo livello” presso la Scuola “Samadhi” di Firenze. Attualmente sta frequentando il secondo anno del Corso di formazione triennale in Yoga e Scienze Intuitive (Ananda Marga Gurukul).
A livello professionale Madhuri lavora anche in ambito educativo e culturale, in estate a contatto con la natura con bambini della scuola dell’infanzia e primaria e durante l’anno scolastico come supplente in materie letterarie e lingua inglese presso varie scuole pubbliche trentine.